Mauro Staccioli
Volterra 1937 - Milan 2018


Solo exhibitions

1970
Centro Culturale e Galleria San Fedele, Milano.

1972
Studio Inquadrature 33, Firenze.
Galleria Toninelli, Milano.
Sculture in città, sedi varie, Volterra.

1973
Studio Santandrea, Milano.
Galleria Il Gelso, Lodi.

1974
Condizione città, Piazza Solferino, Torino.
Galleria Colonna arte moderna e contemporanea, Como.
Galleria Stefanoni, Lecco.
Studio Inquadrature 33, Firenze.
Libreria Internazionale Einaudi, Piazzetta della Galleria Manzoni, Milano.

1975
Studio Santandrea, Milano.
Galleria Bocchi, Milano.
Galleria Il Gelso, Lodi.

1976
Galleria Fabbrica, Pavia.
Galleria G 72, Bergamo.

1977
Lettura di un ambiente, Castello Visconteo, Vigevano.
Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Suzzara.

1978
Rotonda di San Lorenzo, Mantova.
Studio D’Ars, Milano.
La Cooperativa Esperienze Culturali, Bari.
Interventi nell’ambiente urbano, Galleria al Ferro di Cavallo, Roma.

1980
Scultura: lavoro critico, Scuola Caprin, Trieste.
Fondazione Noesi Studio Carrieri, Martina Franca.
Expo Arte, Bari (Fondazione Noesi Studio Carrieri, Martina Franca).
Centro d'Arte “La Boite”, Salerno.
Galleria Studio, Warszawa.

1981
Il disegno dell’idea e la pratica della scultura, Studio Santandrea, Milano.
Mercato del Sale, Milano.
Galleria d’Arte Contemporanea Spriano, Omegna.
Galleria al Ferro di Cavallo, Roma.
Mauro Staccioli. Il segno come scultura, Pinacoteca Comunale, Macerata.

1983
Mercato del Sale, Milano.
Studio d’Arte Nadia Bassanese, Trieste.

1984
University Gallery - University of Massachusetts Amherst, Amherst.
Galleria Pantha Arte, Como.

1986
Mercato del Sale, Milano.

1987
Djerassi Foundation, Woodside.
Besanaottanta, Rotonda della Besana, Milano.
Museum of Contemporary Art San Diego, La Jolla.

1988
Mercato del Sale, Milano.

1989
Galleria La Polena, Genova.
Disegno in scultura, Facoltà di Lettere e Filosofia - Università degli Studi di Siena, Siena.

1990
Kwachon National Museum of Contemporary Art, Seoul.
Shoshana Wayne Gallery, Santa Monica.

1991
Galleria Mara Coccia, Roma.
Fioretto Arte Contemporanea, Padova.
Djerassi Foundation, Woodside.

1992
Galleria Erha, Milano.
Mudima Fondazione per l'Arte Contemporanea, Milano.

1993
Mauro Staccioli. Scultura-Idee-Progetti, Galerie Gaudens Pedit, Lienz.
Galleria Il Falconiere, Ancona.

1994
Small Sculptures and Drawings, Gallery Nine, Seoul.
Galleria Maria Cilena, Milano.

1995
Idee costruite. Disegni e progetti di Mauro Staccioli, Galleria La Polena, Genova.
Intercolumnio, MUSEION - Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Bolzano, Bolzano.
A arte Studio Invernizzi, Milano.
La memoria dell'antico. Pittura: Carlo Ciussi. Scultura: Mauro Staccioli, Palazzo Comunale, Venzone.
Su logu de s’iscultura, Tortolì.
Galleria Traghetto, Venezia.

1996
Museum of Contemporary Art San Diego, La Jolla.
Fondation Européenne pour la Sculpture, Parc Tournay-Solvay, Bruxelles.
MLAC centro di ricerca museo laboratorio di arte contemporanea - Università degli studi di Roma La Sapienza, Roma.
Casa Masaccio - Centro per l’arte contemporanea, San Giovanni Valdarno.
Luisen-Elisenstrasse, München.
Palazzo Municipale e sedi varie, Vignate.
Galerie Artiscope, Bruxelles.

1997
Centro Arti Visive Pescheria, Pesaro.
Elogio della scultura, Panicale.
Mauro Staccioli. Scultura: dall’idea alla costruzione, A. A. M. Architettura Arte Moderna, Roma.

1998
Porter-Troupe Gallery, San Diego.

1999
Ponte levatoio - Scultura e ambiente 1972-1999, Castel Pergine, Pergine Valsugana.

2000
Mauro Staccioli: Tondo 1970-2000, Italian Cultural Institute of Los Angeles, Los Angeles.
Mauro Staccioli. Drawing in sculpture, Italian Cultural Institute in Seoul, Seoul.
Mauro Staccioli. Idea dell’oggetto dell’idea, A arte Studio Invernizzi, Milano.
Omaggio a Mauro Staccioli, Brolo Centro d'Arte e Cultura, Mogliano Veneto.
IIC Istituto Italiano di Cultura, Bruxelles.

2001
Galerie Artiscope, Bruxelles.
“La Ginestra d’oro del Conero” XXVIII edizione. Mauro Staccioli scultore - Pepi Morgia light designer, Hotel Villa Emilia, Portonovo.

2002
Galerie Conny Van Kasteel, Egmond aan Zee.
Fundació Caixa Manresa, Manresa.
Mauro Staccioli a Barcelona, Galeria Greca, Barcelona.
Mauro Staccioli in California, Italian Cultural Institute of Los Angeles, Los Angeles.
Mauro Staccioli, in entrata e uscita, Laboratorio Internazionale della giovane scultura, Mogliano Veneto.

2003
Fioretto Arte Contemporanea, Padova.
Mauro Staccioli. Le lieu de la sculpture, Musée Ianchelevici, La Louvière.

2004
Galleria Il Ponte, Firenze.
Mauro Staccioli. Brufa 04, Brufa di Torgiano.

2006
Galleria Fumagalli, Bergamo.
Mauro Staccioli. Drawings and small sculptures, Athenaeum Music & Arts Library, La Jolla.

2007
Galerie Artiscope, Bruxelles.

2008
Mauro Staccioli. Pensare la scultura, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato.
Mauro Staccioli. All’origine del fare. Le grandi dimensioni, Corraini Arte Contemporanea, Mantova.

2009
Mauro Staccioli. Volterra 1972-2009. Luoghi d’esperienza, sedi varie, Volterra.

2010
Mauro Staccioli. Lo spazio nudo, Fioretto Arte Contemporanea e sedi varie, Padova.

2011
Intersezioni 6. Mauro Staccioli. Cerchio imperfetto, Parco Archeologico di Scolacium, MARCA Museo delle Arti Catanzaro, Catanzaro.
Mauro Staccioli. La tensione costruita. Opere nel corso del tempo (1971-2009), Progettoarte-elm, Milano.

2012
Mauro Staccioli. Gli anni di cemento1968-1982, Galleria Il Ponte, Firenze; Galleria Niccoli, Parma.
Mauro Staccioli. Kleinplastiken, Modelle und Zeichnungen, Kunstverein “Das Damianstor” Bruchsal, Bruchsal.
Mauro Staccioli. Forme Perdute, A arte Studio Invernizzi, Milano.

2013
Mauro Staccioli. Anteprima del segno, Scuderie di Palazzo Bicocchi, Pomarance.
Arte Natura Poesia. Interventi a Morterone 2013. Mauro Staccioli. Forme perdute, Morterone.

2014
Domaine du Château de Seneffe, Seneffe.
Mauro Staccioli. Drawings and sculptures, Galerie Nardone, Bruxelles.

2016
Pino Pinelli  Mauro Staccioli, Villa Pisani Bonetti, Bagnolo di Lonigo.

2018
Mauro Staccioli. Lo spazio segnato/Marking space, Galleria Il Ponte, Firenze.
Mauro Staccioli. Sensibile ambientale, terme di Caracalla, Roma.
Mauro Staccioli. La poetica dei contesti, Liceo Artistico Statale di Brera, Milano.


Group exhibitions

1965
IX Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma, Roma.

1970
Progetto Minosse, Centro Culturale e Galleria San Fedele, Milano.
Biennale Internazionale della Grafica, Bologna.
Premio Nazionale della Grafica, Soragna.

1971
Intox, MC2 Maison de la culture de Grenoble, Grenoble.
Galleria Il Gelso, Lodi.

1972
Rassegna San Fedele 2. L’idea catturata, Centro Culturale e Galleria San Fedele, Milano.

1973
VII Biennale d'Arte del metallo di Gubbio, Gubbio.
Volterra ‘73, Volterra.
Sculture contemporanee nello spazio urbano: Kengiro Azuma, Iginio Balderi, Giacomo Benevelli, Gianfranco Pardi, Giò Pomodoro, Carlo Ramous, Mauro Staccioli, sedi varie, Parma.
Maggio d’arte moderna a Milano, Studio Santandrea, Milano.
Mostra Internazionale di scultura all’aperto, Museo d’Arte Moderna Fondazione Pagani, Legnano.
XXVe Salon de la jeune sculpture, Jardin du Luxembourg, Paris.

1974
Interventi nello spazio urbano, Torino.
I Biennale d’Arte Contemporanea “Botticelli”, Chiostro Basilica di San Lorenzo, Firenze.
Sculturincontro. Verbania ‘74. Biennale internazionale di scultura contemporanea all’aperto, Verbania.
XXVII Premio Suzzara, Suzzara.
Biennale di Arese. Premio Nazionale di Scultura, Arese.
“…Que bien resistes!” L’idea di resistenza nell’arte contemporanea, Sala delle Scuderie, Villa Manzoni, Lecco.
V Premio Scultura Seregno-Brianza, Salone Comunale, Seregno.
XXVIII Biennale Nazionale d’Arte Città di Milano. Presenze e tendenze nella giovane arte italiana, Museo della Permanente, Milano.

1975
X Biennale Internazionale del Bronzetto e della piccola scultura, Palazzo della Ragione, Padova.
Spazio Attivo - Struttura, Studio Marconi, Milano; Galleria Rondanini, Roma.
IV Triennale dell’Adriatico. Mostra del disegno, Palazzo delle Esposizioni - Ente Fiera, Civitanova Marche.

1976
Ambiente, partecipazione, strutture culturali. Ipotesi e realtà di una presenza urbana conflittuale. XXXVII Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia, Giardini, Venezia.
Aptico. Il senso della scultura, Museo del Paesaggio, Verbania.
Gubbio ’76. Biennale della ceramica, metalli, legno, tessuti e altri materiali, Palazzo dei Consoli, Gubbio.
Disegno e piccola scultura, Museo della Permanente, Milano.

1977
XI Biennale Internazionale del bronzetto e della piccola scultura, Palazzo della Ragione, Padova.
03 23 03, Institut d’Art Contemporain, Montréal; National Gallery of Canada, Ottawa.
Didattica 2. Perché e come, Modigliana; Palazzo Albertini, Forlì.
Arte in Italia 1960-1977, Galleria Civica d'Arte Moderna e Contemporanea, Torino.
1960-1977 Arte in Italia. Dall’opera al coinvolgimento. L’opera: simboli e immagini. La linea analitica, Galleria Civica d’Arte Moderna, Torino.
Firenze. Democrazia e cultura per la Spagna, Istituto degli Innocenti, Firenze.
Oggetto e processo in pratica, Studio Marconi, Milano.

1978
Dalla natura all’arte, dall’arte alla natura. Natura praticata. Ambiente/Intervento. XXXVIII Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia, Giardini, Venezia.
Artisti in Lombardia dagli anni ’60, München; Salzburg.
II Biennale Internazionale di Scultura, Civica Galleria d’Arte Moderna, Campione d’Italia.
Premio Castello Svevo, Castello Svevo, Termoli.
Festa nazionale dell’Unità, Rotonda di San Lorenzo, Mantova.

1979
Incontri di Martinafranca ‘79, sedi varie, Martina Franca.
La Section d’or, Museo d'Arte della Città - Loggetta Lombardesca, Ravenna.
Design e Design, Palazzo delle ex Stelline, Milano.
LIS ’79 Lisbon International Show, Galeria de Belem, Centro de Arte Contemporanea, Lisboa.

1980
Subzara: il fiume, la gente, la festa, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Suzzara.
Il luogo della forma, Museo di Castelvecchio, Verona.
Expo Arte, Bari (Fondazione Studio Carrieri Noesi, Martina Franca).
Lucci-Mariani-Staccioli-Stefanoni, Galleria Studio, Warszawa.
Progettazione poetica, Mercato del Sale, Milano.

1981
Arte e Critica 1981, GNAM Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma.
La critica dell’arte, Galleria d’Arte Moderna - Palazzo Bosdari, Ancona.
Milano. 10 scultori contemporanei, Athens Municipal Culture Center, Athína.
Lombardia: vent’anni dopo. Ricerche artistiche 1960-1980, Castello Visconteo, Pavia.
Continuo/Discontinuo (Tra originario e originale), Scalinata settecentesca, Paternò.
Deserto, Piazzale Sant’Agostino, Bergamo.
Il luogo della forma. Nove scultori a Castelvecchio, Museo di Castelvecchio, Verona.
30 anni d’arte italiana 1950-1980. 2. La struttura emergente e i linguaggi espropriati, Villa Manzoni, Lecco.

1982
Spazi d’Arte ’82 - Art Espaces ’82, Collezione Gori Fattoria di Celle, Pistoia.
Arte Italiana 1960-1982, Hayward Gallery, London.
Wir anderen - Noi altri, Städtische Galerie, Regensburg.
Scultura oggi, Spazio Arte Cultura, Voghera.
Alternativa. 11 Festival Internacional de Arte Viva, Almada.
Linee della ricerca artistica italiana, Palazzo delle Esposizioni, Roma.

1983
Tel Hai ’83. Contemporary Art Meeting, Tel Hai Academic College, Ysra’el.
Un’idea meccanica, Civica Galleria d’Arte Contemporanea “Osvaldo Licini”, Ascoli Piceno.

1984
Percorsi. Alcuni aspetti dell’arte in Francia e in Italia, Maison de la Culture, Rennes; Sant’Antimo.
Costruire l’illusione. Filippo Avalle. Pietro Coletta. Gianni Colombo. Mauro Staccioli. Antonio Trotta, ELAC art contemporain, Lyon.
Tridimensionalità, Villa Laura, Cerneglons.
Idiomi della scultura contemporanea, II Rassegna Internazionale di Scultura, Ca’ Zenobia, Villa Fiocco Masi, Sommacampagna.
Progetti di scultura/architettura a destinazione pubblica, Centro Annunciata, Milano.
10 Years, University Gallery - University of Massachusetts Amherst, Amherst.

1985
Tra concettualità e rappresentazione, Palazzo Ricci, Montepulciano.
5th International Biennale of Sculpture 1985, Skironio Museum Polychronopoulos, Athína.

1986
Wigry ’86, Suwalki.
Annäherungen, Oberhausen.
XI Quadriennale di Roma, EUR Esposizione Universale di Roma, Palazzo dei Congressi, Roma.
Artelago. Opere d’arte per la superficie acquatica, Lago di Monate.
Per estremi luoghi, Galleria Comunale d’Arte, Villa Faraldi.
La base del mondo, Rocca Sforzesca, Soncino.

1987
Olympiade des Arts, Olympic Park, Seoul.

1988
Forme per il cemento. Sculture nel mondo dal 1920 a oggi, Parco Sant’Alessio, Roma.
Schlaft der Vernunft, Kunsthalle Fridericianum, Kassel.
Europa oggi. Arte contemporanea nell’Europa Occidentale, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato.
Echo Art, Museo d’Arte Contemporanea, Warszawa.
Antiromantica, Castello Scaligero, Malcesine.
Olimpiade des Artes, Olympic Park, Seoul.
The 4th International Triennale of Drawings, Wrocław.
Traccia corporea. Intenzioni progettuali per Gubbio attraverso Il cemento: Mirella Bentivoglio, Nicola Carrino, Francesco Somaini, Mauro Staccioli, Sala dell'Arengo, Palazzo dei Consoli, Gubbio.

1989
Revolution: flashback, Paris Art Center, Paris.

1990
Il Gruppo d’iniziativa 1960-1967, Centro Sociale Culturale Sardo, Milano.
Italian Contemporary Art, National Taiwan Museum of Fine Art, Taiwan.
Museo d’Arte Contemporanea a Prato. La collezione 1988-1990, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato.
Scultura a Milano 1945-1990, Museo della Permanente, Milano.
Seoul International Art Festival: 1990, National Museum of Contemporary Art, Seoul.

1991
Materiali della scultura italiana, 1960-1990. Nicola Carrino, Carlo Lorenzetti, Teodosio Magnoni, Eliseo Mattiacci, Antonio Paradiso, Giuseppe Spagnulo, Mauro Staccioli, Giuseppe Uncini, Sala esposizioni Antico Foro Boario, Reggio Emilia.
XV Biennale Internazionale del Bronzetto e della piccola scultura, Palazzo della Ragione, Padova.
Arte e Architettura. Proposte per l’ambiente urbano, Spazio Ansaldo Città della Cultura, Milano.
Il miraggio della liricità. Arte astratta in Italia, Liljevalchs konsthall, Stockholm.
Premio Marche 1991. Biennale d’arte contemporanea, Fiera di Ancona, Ancona.
8 Escultores, Ordino-Arcalís.

1992
XXI Biennale di scultura Gubbio 92. Metallo Terra Cemento, Gubbio.
Aspetti della scultura italiana del dopoguerra, Fondazione Ado Furlan, Spilimbergo.
Collezione permanente del Museo, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato.
Colombiane ’92, Fortezza del Priamar, Savona.
Premio Campigna XXXVI edizione. Per un parco di sculture all’aperto, Galleria d’Arte Contemporanea Vero Stoppioni, Santa Sofia.
Staccioli-Benedetti-Cattaneo, Ex Monastero di Sant’Agostino, Bergamo.
Progetto d’uso, Fioretto Arte Contemporanea, Padova.

1993
Navigatori solitari. Chiari, Isgrò, Pinelli, Staccioli, Vaccari, Palazzo Martinengo Cesaresco Novarino, Brescia.
Scultori a confronto. Il modo e i modi, Farsetti Arte, Milano.
Chicago International Biennale, The Chicago Athenaeum, Chicago.
Europa - II Biennale Niederlausitz: Kunst und Landschaftsgestaltung, art in nature, intermediale Aktionen, Niederlausitz, Land Brandenburg.
Materiali natura (ovvero la natura dei materiali), Bosco WWF di Vanzago, Vanzago.
XXXVII edizione del Premio Campigna, disegni e progetti per il parco di sculture all’aperto, Galleria d’Arte Contemporanea Vero Stoppioni, Santa Sofia.
Utopie metropolitane, Politecnico di Milano, Milano.

1994
Di carta e d’altro. Libri d’artista, Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato.
Libri d’artista italiani del Novecento, Peggy Guggenheim Collection, Venezia.
Francesco La Fosca, Viviana Puricelli, Mauro Staccioli. Tre generazioni a confronto, Galleria Maria Cilena, Milano.
Sfiorati. 22 artisti in una casa, Casa Tognon, Bergamo.
Rassegna degli artisti più significativi ospitati dalla Galleria Nadia Bassanese, Civico Museo Revoltella, Trieste.

1995
XLVI Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia. Artelaguna ‘95, Venezia.
La persistenza della memoria, Studio degli Angioli, Milano.
La pietra, il ferro. Scultura contemporanea, Museo all’aperto, Centro Culturale ex Convento San Francesco, Ozieri.
Lineainfinita, Villa Domenica, Lancenigo di Villorba.
Memorie: cinquant’anni dopo 1945-1995, Salone degli Alabardieri, Palazzo Comunale, Cremona; Palazzo dall'Archiginnasio, Bologna; Palazzo Civico, Magazzini del Sale, Siena; Palazzo Bagatti Valsecchi, Milano.
Morterone Natura e Arte. Progetti, Sala Espositiva Pro loco, Morterone.
Percorsi dell’astrazione a Milano, Museo della Permanente, Milano.
Scultura internazionale, Fondazione Ado Furlan, Spilimbergo.
XVI Biennale Internazionale del bronzetto e della piccola scultura, Palazzo della Ragione, Padova.
Trilogia 5. Aricò-Staccioli-Dynys, CERP Centro Esposizioni Rocca Paolina, Perugia.
Protagonista “La scultura”. Omaggio a W. Tobagi, Centro Culturale Walter Tobagi, Centro per le Arti Visuali Contemporanee, Castiglioncello.

1996
3° Simposio internazionale di Scultura, Santo Tirso.
Atelier d’artista (esposizione in tempo reale n. 22), Casa del Giorgione, Castelfranco Veneto.
Mostra contemporanea, Fondazione Orestiadi di Gibellina, Gibellina.
Scultura e colore, Castello di Sartirana Lomellina, Sartirana Lomellina.
Scultura nel parco, Parco del Castello di Miramare, Trieste.
Tra peso e leggerezza. Figure della scultura astratta in Italia, Parco, Sala Comunale, Cantù.
Piccola scultura a Milano, Spazio Laboratorio Hajech - Liceo Artistico Statale di Brera, Milano.

1997
Varcare la soglia. Dieci artisti contemporanei a Villa Glori, Villa Glori, Roma.
Cataloghi originali, A. A. M. Architettura Arte Moderna, Roma.
Segni e disegni della scultura, Castello Visconteo, Pavia.
Tramiti. Immagini dell’arte italiana, Rocca Sforzesca, Soncino.
Tuscia electa, Greve in Chianti.
Materia ispirata - Tendenze: 22 scultori sul lago, Palazzo Verbania, Luino.

1998
IX Biennale internazionale di scultura Città di Carrara: scultura, architettura, città, Carrara.
Primer Simposio Internacional de Escultura "Arte para todos", Parque Metropolitano, Quito.

1999
Premio internazionale di scultura Costantino Nivola Danimarca Italia, Accademia di Danimarca, Roma.
Arte in Italia negli anni '70. Opera e comportamento 1970-1974, La Salerniana, Erice.
Opere in forma di libro, Museo Virgiliano di Pietole, Virgilio.
Il secolo della scultura italiana, GAMeC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Bergamo.
Misteriosa-mente. Interventi d’arte per il centro storico di Somma Lombardo, Somma Lombardo.

2000
Zwischen Figur und Körper. Aspekte der italienischen Kunst der Nachkriegszeit - Il corpofigura dell’immagine. Aspetti dell’arte italiana dal dopoguerra ad oggi. Fontana, Nigro, Manzoni, Castellani, Colombo, Dadamaino, Aricò, Pinelli, Staccioli, Asdrubali, Querci, Sonego, Städtische Galerie Rosenheim, Rosenheim; Musei Civici Villa Manzoni, Lecco; Städtische Galerie Villa Zanders, Bergisch Gladbach.

2001
Celsius 1535: acier en sculpture, Musée des Beaux-Arts, Charleroi.
"Esposizione straordinaria dei soci della Permanente", Museo della Permanente, Milano.
Il dubbio luogo della ricerca, Studio D’Ars, Milano.

2002
La scultura lingua viva. Arturo Martini e il rinnovamento della scultura in Italia nella seconda metà del Novecento, Spazio espositivo ex Kaimano, Acqui Terme.
Glassway - le stanze del vetro, Museo Archeologico Regionale, Aosta.

2003
Symposium de sculpture international, San-Choeng.

2004
La Collezione Peruzzi a Villa Pacchiani, Centro Attività Espressive Villa Pacchiani, Santa Croce sull’Arno.
Da Balla alla Transavanguardia. Cento anni di arte italiana alla Farnesina, Triennale di Milano, Milano.
Scultura italiana 1960-2004, Parco Scultura La Palomba, Matera; Mudima Fondazione per l’Arte Contemporanea, Milano.
Biennale di Scultura Internazionale, Castello di Agliè, Agliè.

2005
La scultura italiana del XX secolo, Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano.
Naturarte, Castello Morando Bolognini, Sant’Angelo Lodigiano.
Da Martini a Mitoraj. La scultura moderna in Italia 1950-2000, Lamec - Basilica Palladiana, Vicenza.
Lo spazio disegnato, Mara Coccia Associazione per la promozione dell'arte contemporanea, Roma.
All’ombra di Bramante, Galleria Extra Moenia, Todi.
10x10, Palazzo Strozzi, Firenze.
XXIV Biennale di scultura, Palazzo Ducale, Arconi del Palazzo dei Consoli, Parco Ranghiasci, Gubbio.
Generazioni in arte, Volterra.
Piccole e grandi sculture da una collezione privata, Fioretto Arte Contemporanea, Padova.
5 Installazioni, Casa dell'Architettura - Acquario Romano, Roma.

2006
Northern Jeju International Modern Sculpture Symposium, Jeju-do.
Sculture in Villa, Villa d’Este, Tivoli.
Morterone. Natura e Arte. Interventi all’aperto. Asdrubali, Ciussi, Colombo, Legnaghi, Pinelli, Querci, Sonego, Staccioli, Varisco, Wach, Morterone.
XII Biennale Internazionale di Scultura di Carrara, cento artisti in mostra, Museo della Scultura - ex Convento di San Francesco, Piazza San Francesco, Accademia di Belle Arti di Carrara, Carrara.
Dissonanze, Studio Maria Cilena Arte Contemporanea, Milano.

2007
Luoghi d'incontro - Generazioni in arte - artisti in mostra a Pisa, Teatro Verdi, Largo San Zeno, Pisa.
Carte d’Arte - 72 libri d’artista delle edizioni Colophon, Villa Mirabello, Varese.
Fondazione Arnaldo Pomodoro. La Collezione permanente, Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano.
Cinque grandi sculture per il parco: Coletta, Paradiso, Staccioli, Parco Scultura “La Palomba”, Matera.
Prima e dopo il “bilancio”. Appunti (o tracce) per una collezione, ovvero … spunti per un nuovo inizio…, Fondazione Noesi Studio Carrieri , Martina Franca.

2008
L’energia della materia, Casa Italia - Villaggio Olimpico, Beijing.
Arte contemporanea in Giustiniana, Tenuta La Giustiniana, Gavi, Frazione Rovereto.
Futurismo e modernità. Artisti e collezionisti in Lomellina, Castello Visconteo-Sforzesco, Vigevano.
Segni contemporanei, Facoltà di Lettere e Filosofia - Università degli studi di Siena, Siena.
L'Accademia Nazionale di San Luca per una collezione del disegno contemporaneo, Accademia Nazionale di San Luca, Roma.
L’immaginazione al potere! L’arte, gli artisti e il ’68, Fondazione Studio Carrieri Noesi, Martina Franca.

2009
Sculture nella città. Progetti per Milano, Museo della Permanente, Milano.
ARTE/NATURA - NATURA/ARTE. Paesaggio e Arte Contemporanea in Toscana, Palazzo Fabroni, Pistoia.

2010
Il grande gioco. Forme d’arte in Italia 1947-1989, Museo d’arte contemporanea, Lissone; Rotonda di via Besana, Milano; Galleria d’arte moderna e contemporanea, Bergamo (24 febbraio - 9 maggio); * Museo d’Arte, Lugano (3 luglio - 26 settembre).
Scultura Internazionale a Racconigi, 2010. Presente ed esperienza del passato, Castello di Racconigi, Racconigi.
Poesia visiva. What to do with poetry. La collezione Bellora al MART, MART Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto.

2011
Villa Adriana. Dialoghi con l’Antico, Villa Adriana, Tivoli.
Zig-Zag. Opere della collezione comunale d’arte contemporanea, Casa Masaccio, Casa Giovanni Mannozzi, San Giovanni Valdarno; Villa Barberino, Meleto.
Percorsi riscoperti dell’arte italiana nella VAF-Stiftung 1947-2010, MART Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, Rovereto.
Percorsi nella scultura italiana dell’ ’800 e ‘900, Fondazione Ado Furlan, Spilimbergo.
Nove artisti per la ricostruzione, Palazzo Zenobio - Collegio Armeno, Venezia.

2012
Immagine della Luce. Artisti della contemporaneità internazionale per Villa Clerici, Galleria d’Arte Sacra dei Contemporanei di Villa Clerici, Milano.
Genesi del fare, A arte Studio Invernizzi, Milano.

2013
Scultura Internazionale a Racconigi, 2013. Pensare lo spazio: dialoghi tra natura e immaginazione, Castello di Racconigi, Racconigi.

2014
Milano Gallerie. Dalle parti della scultura e della pittura, Triennale di Milano, Milano.
Morterone: una soglia poetica. Natura Arte Poesia, Palazzo delle Paure, Lecco.

2015
Volterra ‘73 memoria e proiezione, Badia Camaldolese, Volterra.
Arch#ive, MAC - Museo d’Arte Contemporanea, Lissone.

2016
Donazioni I. Percorsi della creatività dal Novecento al nuovo Millennio, Spazio Officina, Chiasso.

2017
Masterpieces. Italian Art at Relais Santa Croce, Relais Santa Croce, Firenze.
Da Duchamp a Cattelan. Arte contemporanea sul Palatino, Foro Palatino, Roma.
1997-2017. Venti anni di attività, LIBA Arte contemporanea, Pontedera.

2018
L’Occhio Filosofico, A arte Invernizzi, Milano.

2020
Sul margine, A arte Invernizzi, Milano.

2021
Morterone. Natura Arte Poesia, Casa dell’Arte, Morterone.