Bruno Querci è nato a Prato nel 1956.
Vive e lavora a Prato.


Esposizioni personali

1984
“Situazioni”, Galleria Vivita, Firenze.

1985
“Bruno Querci”, Galleria Jartrakor, Roma.

1987
“Progetti Minimi”, Galleria Jartrakor, Roma.
“A prova di tempo”, Sala del Turismo, Fiesole.

1991
“Bruno Querci. Figure dello scuro”, Galleria Jartrakor, Roma.

1992
“Bruno Querci”, Galleria Peccolo, Livorno.
“Bruno Querci. Corpi di luce”, Palazzo Chigi-Miralli, Viterbo.

1994
“Bruno Querci. Fare la forma”, A arte Studio Invernizzi, Milano.

1995
“Bruno Querci”, APC Galerie, Köln (con Gianni Asdrubali).

1996
“Bruno Querci”, Galleria Sergio Tossi, Prato (con Herbert Hamak).

1997
“Tromboloide e disquarciata. Poesie di Carlo Invernizzi. Opere di Gianni Asdrubali, Bruno Querci, Nelio Sonego”, Centro Espositivo della Rocca Paolina, Perugia; Museum Rabalderhaus, Schwaz; Galerie Nothburga, Innsbruck.
“Bruno Querci. Naturaenergialuce”, Palazzo Municipale, Vignate; Palazzo Pretorio, Certaldo; Musei Civici Palazzo Racani Arroni, Spoleto.
“Bruno Querci. Apparizioni”, Associazione Culturale Grafio, Prato, nell’ambito della serie di mostre Irradiazioni, a cura del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Prato, Prato.

1998
“Bruno Querci. Formaspazio”, A arte Studio Invernizzi, Milano.

1999
“Tromboloide e disquarciata. Poesie di Carlo Invernizzi. Opere di Gianni Asdrubali, Bruno Querci, Nelio Sonego”, Musei Civici Villa Manzoni, Lecco.

2001
“Bruno Querci”, Arte Fiera Bologna, Bologna (A arte Studio Invernizzi, Milano).

2002
“Bruno Querci. Formaluce  dentroluce”, A arte Studio Invernizzi, Milano.

2003
“Bruno Querci. Figure luce”, Galleria Open Art, Prato.

2006
“Bruno Querci. Modi dell’infinito”, Galleria Giraldi, Livorno.

2007
“Bruno Querci. Sequenzeluce”, CAMeC. Centro Arte Moderna e Contemporanea, La Spezia.

2008
“Bruno Querci”, Galleria LIBA, Pontedera.

2009
“Concreto luce”, D’A Spazio d’Arte, Empoli.

2010
“Bruno Querci”, Villa Pisani Bonetti, Bagnolo di Lonigo (con David Tremlett).

2011
“Riccardo De Marchi  Bruno Querci”, Ars Now Seragiotto, Padova.
“Bruno Querci. Infinitotraccia”, A arte Studio Invernizzi, Milano.
“Bruno Querci. Germineluce”, Palazzo Municipale, Morterone (con poesie di Carlo Invernizzi).

2012
“Compresenze. Werke von Bruno Querci und Nelio Sonego. Gedichte von Carlo Invernizzi. Compresenze. Opere di Bruno Querci e Nelio Sonego. Poesie di Carlo Invernizzi”, Neuer Kunstverein Aschaffenburg, Aschaffenburg.

2015
“Querci  Tessadri. Un’astrazione rigorosa”, Galleria Giraldi, Livorno.

2017
“Bruno Querci. Energicoforma”, A arte Invernizzi, Milano.


Esposizioni collettive

1985
“Biennale bilancio”, Vaiano.

1986
“Il meno è il più, per una astrazione povera”, La Salerniana ex Convento di San Carlo, Erice.

1987
“Astrazione povera”, Studio Ghiglione, Genova.
“Under 35”, Arte Fiera Bologna, Bologna.
“Corto circuito”, Casa Masaccio - Centro per l’Arte Contemporanea, San Giovanni Valdarno.
“Roma 1957-1987”, Galleria dei Banchi Nuovi, Roma.
“Presenze”, Galleria Mazzocchi, Parma.
“Dialogo sulla superficie”, Villa Aggazzotti, Formigine.
“Astrazione povera”, Studio Marconi, Milano.

1988
“Astratta. Secessioni astratte in Italia dal dopoguerra al 1990”, Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Forti, Verona; Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente, Milano.
“Internationale Triennale der Zeichnung”, Kunsthalle Nürnberg, Nürnberg.
“Roma arte oggi”, Galleria Break Club, Roma.
“Project against apartheid”, Galleria dei Banchi Nuovi, Studio Erre, Roma.
“Abbecedario”, Galleria Arco D’Alibert, Galleria Il Segno, Roma.
“Zona d’ombra”, Spazio d’Arte Contemporanea Care/of, Cusano Milanino.

1989
“Un arcipelago indicativo”, Palazzo Datini, Prato.
“Tridente quattro”, Galleria Il Segno, Roma.
“Mediterraneo per l’arte contemporanea”, Expo Arte, Bari.
“Su fondamenti invisibili”, Sala Ex Gil, Montevarchi.

1990
“Plurale”, Chiesa di Santa Maria in Corte, Cividale del Friuli.
“Collettiva”, Galleria Turchetto, Milano.

1991
“La Collezione”, Centro per l’Arte Contemporanea, Umbertide.

1992
“Impegno e poetica della pittura italiana. Nigro, Turcato, Dorazio, Aricò, Ciussi, Guarneri, Verna, Griffa, Pinelli, Bargoni, Satta, Asdrubali, Querci, Pellegrini, Arlotta”, Auditorium Opera Pia De Ferrari, Moconesi; Museo Casabianca, Malo.
“Il domani della pittura”, Museo Casabianca, Malo.

1993
“Impegno e poetica della pittura italiana. Nigro, Turcato, Dorazio, Aricò, Ciussi, Guarneri, Verna, Griffa, Pinelli, Bargoni, Satta, Asdrubali, Querci, Pellegrini, Arlotta”, Galleria San Luca, Bologna.
“Il domani della pittura”, Galleria Spaziotempo, Firenze; Villa Brunati, Desenzano del Garda.
“In cammino verso il linguaggio. Conversazione con la pittura e la scultura. Asdrubali, Bonoli, Catania, Ceccobelli, Dessì, Liberati, Marchetti-Lamera, Querci, Rotelli, Sonego, Tirelli, Violetta”, Auditorium Opera Pia De Ferrari, Moconesi.

1994
“Next Art in mostra”, Teatro il Politecnico XX Arte, Roma.
“Europa-America: 360E-20”, Galleria Pino Molica, Roma; Galleria Pino Molica, New York.
“Il nodo romantico”, Villa La Versiliana, Marina di Pietrasanta.
“Identity problems. XXXIX Premio Termoli. Mostra nazionale d’arte contemporanea”, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Termoli.

1995
“Morterone Natura e Arte. Progetti”, Sala espositiva Pro Loco, Morterone.
“Riflessione e ridefinizione della pittura astratta”, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate.
“Ama l’arte”, Castello di Ama, Lecchi in Chianti.

1997
“Così vicino, così lontano”, Galleria Arx, Torino; Galleria P. Buonanno, Mezzolombardo; Galleria Romberg, Latina; Galleria Art’s Event, Torrecuso.
“Tracce del nostro tempo”, Museo Laboratorio delle Arti Contemporanee - Castello del Poggio, Guardea.
“Tramiti. Immagini dell’arte italiana”, Rocca Sforzesca, Soncino.
“Gefühle der Konstruktion. Künstler in Italien seit 1945. Il sentimento della costruzione. Artisti in Italia dal dopoguerra ad oggi”, Museum Rabalderhaus, Schwaz.
“Die andere Richtung der Kunst. Abstrakte Kunst Italiens ’60-’90”, DuMontkunsthalle, Köln.

1999
“Morterone tra natura e arte. Figure della costruzione”, nell’ambito di “LeccoArteFestival”, Torre Viscontea, Lecco.
“Corpi di colore. Bodies of colour”, Art Cologne, Köln (A arte Studio Invernizzi, Milano).

2000
“La concretezza dell’immagine. The concreteness of the image”, Art 31 Basel, Basel (A arte Studio Invernizzi, Milano).
“Zwischen Figur und Körper. Aspekte der italienischen Kunst der Nachkriegszeit. Il corpofigura dell’immagine. Aspetti dell’arte italiana dal dopoguerra ad oggi. Lucio Fontana, Mario Nigro, Piero Manzoni, Enrico Castellani, Gianni Colombo, Dadamaino, Rodolfo Aricò, Pino Pinelli, Mauro Staccioli, Gianni Asdrubali, Bruno Querci, Nelio Sonego”, Städtische Galerie Rosenheim, Rosenheim; Musei Civici Villa Manzoni, Lecco; Städtische Galerie Villa Zanders, Bergisch Gladbach.

2001
“Simultaneità percettive. Perceptual Simultaneities”, Art Cologne, Köln (A arte Studio Invernizzi, Milano).
“Abitanti. Arte in relazione”, Palazzo Fabroni Arti Visive Contemporanee, Pistoia.

2002
“Mail Art. Rassegna Internazionale”, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Termoli.
“Le voci dentro. Dal bianco al nero”, Showroom Fantauzzi, Trevi; Palazzo Trinci, Foligno.
“Bruno Querci”, MiArt, Milano (Galleria Open Art, Prato).
“Carlo Invernizzi. Natura Naturans”, Palazzo Trivulzio, Melzo.
“Nel segno della luce. X Biennale d’Arte Sacra Contemporanea”, Fondazione Stauròs d’Arte Sacra, Santuario di San Gabriele, Isola del Gran Sasso.
“Visioni interiori. Il senso del presente nella pittura italiana, Palazzo Bargani Dandolo, Adro; Villa Glisenti, Villa Carcina; Fondazione Cicogna Rampana, Palazzolo sull’Oglio; Chiesa dei Disciplini, Castenedolo.

2004
“‘Sonde’. Dieci anni con gli artisti di Palazzo Fabroni”, Palazzo Fabroni - Arti Visive Contemporanee, Pistoia.
Arte Fiera Bologna, Bologna (A arte Studio Invernizzi, Milano; Galleria Open Art, Prato).
MiArt, Milano (Galleria Open Art, Prato).
“‘2+2+2’. Space Form”, Galleria Contra, Koper.

2005
MiArt, Milano (A arte Studio Invernizzi, Milano).

2006
“Morterone. Natura e Arte. Interventi all’aperto. Asdrubali, Ciussi, Colombo, Legnaghi, Pinelli, Querci, Sonego, Staccioli, Varisco, Wach”, Morterone.

2008
“Pittura Aniconica. Percorsi tra arte e critica in Italia 1968-2007”, Casa del Mantegna, Mantova.
“Un metro per l’infinito”, D’A Spazio d’Arte, Empoli.
Arte Fiera Firenze, Firenze (Galleria Giraldi, Livorno).
“Partitura per Quartetto”, Vecchio Municipio, San Donato Val di Comino.

2010
“Arte, Natura, Poesia. Interventi a Morterone”, Morterone.

2011
“In parallelo. Una mostra. Tre luoghi”, A arte Studio Invernizzi, MiArt, Milano (A arte Studio Invernizzi, Milano); Art Brussels, Brüssel (A arte Studio Invernizzi, Milano).

2012
“Italian Genius Now-Brasil”, Santander Cultural, Porto Alegre Rio Grande do Sul, Porto Alegre (Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato).
“Immagini e suoni”, Biblioteca Comunale Sperelliana, Gubbio.
“Immagine della Luce. Artisti della contemporaneità internazionale per Villa Clerici”, Galleria d’Arte Sacra dei Contemporanei di Villa Clerici, Milano.
“Genesi del fare”, A arte Studio Invernizzi, Milano.

2013
“Am Amfang War Das Wort…???”, QuadrArt, Dornbirn.
“Carlo Invernizzi. Secretizie”, Biblioteca Comunale Centrale Palazzo Sormani, Milano; Galleria Comunale d’Arte Contemporanea Ai Molini, Portogruaro.

2014
“L’occhio musicale”, A arte Invernizzi, Milano.
“Morterone: una soglia poetica. Natura Arte Poesia”, Palazzo delle Paure, Lecco.

2015
Arte Fiera Bologna, Bologna (A arte Invernizzi, Milano).
“Tra provocazione e incanto”, Fondazione Ghisla Art Collection, Locarno.
MiArt, Milano (A arte Invernizzi, Milano).
“Fedeli alla linea”, Gestalt Gallery, Pietrasanta.
“Mostra d'Oltremare”, Napoli Arte Fiera, Napoli (Galleria Open Art, Prato).
“Rendezvous der Länder. Neuhängung der Sammlung Peter C. Ruppert. Konkrete Kunst in Europa nach 1945”, Museum im Kulturspeicher, Würzburg.
“‘Formae’. Bonum, Pulchrum, Verum”, Monastero di Astino, Bergamo.

2016
Arte Fiera Bologna, Bologna (A arte Invernizzi, Milano).
MiArt, Milano (A arte Invernizzi, Milano).
“Review 2010-2015”, Galleria Giraldi, Livorno.
“Arte di ricerca per la ricerca. Asta solidale di opere d’arte contemporanea. Telethon”, Galleria Pananti, Firenze.
“Donazioni I. Percorsi della creatività dal Novecento al nuovo Millennio”, Spazio Officina - M.a.x. Museo, Chiasso.
“Da vicino. ‘In ascolto dell’inudibile risuono dell’opera’”, A arte Invernizzi, Milano.

2017
“1997-2017. Venti anni di attività”, LIBA Arte contemporanea, Pontedera.

2018
MiArt, Milano (A arte Invernizzi, Milano).
“L’Occhio Filosofico”, A arte Invernizzi, Milano