Gianni Asdrubali è nato a Tuscania nel 1955.
Vive e lavora a Tuscania.


 


Esposizioni personali

1984   
Aggroblanda, Galleria Artra, Milano.

1986   
Bestia, Galleria La Salita, Roma.
Aggancio
, Galleria Artra, Milano.
Matto, Galleria Jartrakor, Roma.


1987   
Nemico, Galleria Artra, Milano.

1988
Schlaf der Vernunft, Museum Fridericianum, Kassel.
Aperto 88. XLIII Esposizione Internazionale d’Arte La Biennale di Venezia, Venezia.
Eroica, Galleria Plurima, Udine.
Figurativo, Galleria 2E, Suzzara.

1989
Gianni Asdrubali, Galleria Artra, Milano.
Andabata
, Galleria Il Milione, Milano.
Corpo
, Galleria Ponte Pietra, Verona.

1990
Gianni Asdrubali, Galleria Ellevi, Vicenza.
Gianni Asdrubali, Gianfranco Notargiacomo, Galleria Miralli, Viterbo.
Gianni Asdrubali. La pittura come forma della complessità 1978-1990, Palazzo Municipale, Morterone.
Malumazac, Spazia Studio d’Arte, Bologna.
Gianni Asdrubali, Galleria del Falconiere, Ancona.
Sinistro, Galleria Il Milione, Milano.

1991
Gianni Asdrubali, Galleria Plurima, Udine.
Megatutto, Galleria Eva Menzio, Torino.
Gianni Asdrubali, Banca Popolare di Milano, Roma.
Parietale di Gianni Asdrubali, Parcheggio di Villa Borghese, Roma.

1992
Gianni Asdrubali. Mangiaspazio, Palazzo Chigi-Miralli, Viterbo
Tromboloide, Galleria Il Milione, Milano.

1993
Gianni Asdrubali, Associazione Culturale Roma & Arte, Roma.

1994
Figurazione Futura, Manuela Allegrini Arte Contemporanea, Brescia.

1995
Gianni Asdrubali. Scatalande, A arte Studio Invernizzi, Milano.  
Gianni Asdrubali, Bruno Querci, APC Galerie, Köln

1996
Gianni Asdrubali. Tritatronico, Galleria Comunale d’Arte Moderna, Palazzo Racani-Arroni, Spoleto.
Gianni Asdrubali. Tritatronico, VI Biennale de Il Cairo, al-Qāhira.

1997
Tromboloide e disquarciata, Centro Espositivo della Rocca Paolina, Perugia; Museum Rabalderhaus, Schwaz; Galerie Nothburga, Innsbruck (con Bruno Querci, Nelio Sonego, poesie di Carlo Invernizzi).

1998
Zuscanne, A arte Studio Invernizzi, Milano.
Gianni Asdrubali, Galleria Aldo Marchetti, Roma.
Gianni Asdrubali, Galerie Siegfried Blau, Düsseldorf.  

1999
Gianni Asdrubali. Zuscanne, Galleria Miralli, Viterbo.
Tromboloide e disquarciata, Musei Civici Villa Manzoni, Lecco (con Bruno Querci, Nelio Sonego, poesie di Carlo Invernizzi).

2000
Gianni Asdrubali. Zetrico, Galleria Il Milione, Milano.
Gianni Asdrubali  Enrico Castellani, A arte Studio Invernizzi, Milano.
Gianni Asdrubali, Art Cologne, Köln (A arte Studio Invernizzi, Milano).

2001
Gianni Asdrubali, Galleria d’Arte Marchetti, Roma.
Gianni Asdrubali, MiArt, Milano (Galleria d’Arte Marchetti, Roma).
Gianni Asdrubali. Dymamische Texturen im Raum, Institut Mathildenhöhe, Darmstadt.

2002
Asanta, Museo delle arti contemporanee, Università della Tuscia di Viterbo, Viterbo.
Gianni Asdrubali. Asanta, Galleria Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea, Firenze.

2003
Superfici a confronto, Galleria L. I. Art, Roma (con F. De Marco).
Azota, A arte Studio Invernizzi, Milano.
Gianni Asdrubali, Galleria d’Arte Marchetti, Roma.

2004
G. Asdrubali / S. Matta, Arte fiera, Viterbo.

2005
Gianni Asdrubali, spazio frontale, Galleria Artra, Genova.
Gianni Asdrubali, Scontro dei Titani del nulla, Atrium, Lecce.  

2006
Gianni Asdrubali. Stoide, Galleria Artra, Milano.
Gianni Asdrubali. Grande stoide, Galleria Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea, Firenze.

2007
Gianni Asdrubali, Fondazione Zappettini, Milano.

2015
Gianni Asdrubali. Antiforma d’azione, André Arte moderna e contemporanea, Roma. 

2016
Gianni Asdrubali. Assolo
, Matteo Lampertico. Arte Antica e Moderna, Milano.

2017
Gianni Asdrubali. “Zanorre”
, Galleria Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea, Firenze.

2018
Gianni Asdrubali. Lo spazio impossibile
, Museo Carlo Bilotti, Roma. 
Gianni Asdrubali, Macro Asilo, Roma.  

2019
Gianni Asdrubali. Azotrumbo
, Galleria Giraldi, Livorno.



Esposizioni collettive


1982
Territorialità dell’arte, XXIII Rassegna Vita e Paesaggio di Capo d’Orlando, Capo d’Orlando.
Generazioni a confronto, Istituto di Storia dell’Arte, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università “La Sapienza”, Roma.
Lapsus, Galleria La Salita, Roma.

1983
Risonanza-Résonance. Parigi-Roma, Palazzo Venezia, Roma.
XXVIII Premio Castello Svevo, Galleria Civica, Termoli.
Asdrubali, Capaccio, Rossano, Salvia, Spazio S. Agata dei Goti, Roma.

1984
Kriptodie, Galleria Borghese, Roma.
Un disegno dell’arte: pitture, Galleria La Salita, Roma.

1985
Gianni Asdrubali, Lucilla Catania, Galleria Artra, Milano.
Anniottanta, Galleria d’Arte Moderna, Bologna.
La soglia. L’opera d’arte tra riduzione e costruzione, Galleria Sagittaria, Pordenone.

1986
Post-astrazione, Rotonda della Besana, Milano.
Aria. Per una astrazione-costruzione, San Miniato; Sala 1, Roma.
Undicesima Quadriennale di Roma, EUR, Palazzo dei Congressi, Roma.
Il meno è il più. Per un’astrazione povera, “La Salerniana”, ex Convento San Carlo, Erice.
Orsa Maggiore. XXXI Premio Termoli, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Termoli.
Art Contact, Lausanne.

1987
Astrazione povera, Studio Ghiglione, Genova; Studio Marconi, Milano.
Nuove geometrie, Rotonda della Besana, Milano.
Roma 1957-1987, Galleria dei Banchi Nuovi, Roma.
Arte pura. Pratiche della non figurazione, Chiesa di San Francesco, Camerano.
Nigro, Pinelli, Asdrubali, Cappellini Interior, Alessandria.
Area, Care of, Galleria Artra, Galleria Diagramma, Galleria Giò Marconi, Studio Guenzani, Milano.
Presenze, Galleria Mazzocchi, Parma.
Equinozio d’Autunno, Castello di Rivara, Torino.
Roma Punto Uno, Galleria Mara Coccia, Roma; Studio Marconi, Milano; Galleria Nicola Verlato, Bologna; Galleria Emicla, Gaeta; Demarco Gallery, Edinburgh; Peacock Artespace, Aberdeen; Orpheus Gallery, Belfast; Rozelle House, Ayr; Business Design Centre, London; Galleria Sder Tajie, Stockholm; Noordbrandts Museum’s, Hertogenbosch; Chiesa di San Damiano, Narni.

1988
Astratta. Secessioni astratte in Italia dal dopoguerra al 1990, Palazzo Forti, Verona; Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente, Milano; Kunstmuseum, Darmstadt.
Tra cielo e terra. L’epifania astratta tra colore e non colore, Studio La Città, Verona.
Under 35. I giovani artisti dalla giovane critica, Arte Fiera Bologna 88, Bologna.
Terza Biennale d’Arte Sacra, Archivio di Stato, Pescara.
Roma Arte Oggi, Break Club, Roma.
Australian Biennale 1988. From the Southern Cross. A view of world art c. 1940-1988, Art Gallery of New South Wales and Pier 2/3, Walsh Bay, Sydney; National Gallery of Victoria, Melbourne.
Il Museo degli artisti, Spazio espositivo Augusta Manzoni, Morterone.
Galleristi a Palazzo, Centro Culturale Ausoni, Roma.
Anni ’90. Pittura e scultura bilanci e prospettive, Galleria Antonio da Sangallo, Loreto.
Arte Bicipite, Tempio Civico, Borgo Valsugana.
Officina del Vulcano, Castello Nelson, Bronte.
Linee parallele, Galleria Il Sole, Perugia.
Progetto Firenze per l’Arte Moderna, Fortezza da Basso, Firenze.
Avamposti, Galleria Studenskog Centre, Zagreb.
Minuti, Galleria del Falconiere, Ancona.
Ubi minor ibi maior, Galleria Arco di Raab, Roma.
Survey of Contemporary Art, Ivan Dougherty Gallery, Sydney.

1989
L’Attualità. Per l’aggiornamento di un museo. XV Premio Nazionale Città di Gallarate, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate.
Arte a Roma 1980-1989: nuove situazioni ed emergenze, Palazzo Rondanini alla Rotonda, Roma.
1947-1989. Orientamenti dell’Arte Italiana, Casa Centrale dell’Artista, Moskwa; Sala Centrale delle Esposizioni, Sankt Peterburg.
Internazionale d’Arte Città di Milano, Milano.
XXV Premio Città di Avezzano, Avezzano.
Art in Public Spaces, Melbourne.

1990
Italian Contemporary Art, Taiwan Museum of Art, Taiwan.
Plurale, Chiesa di Santa Maria in Corte, Cividale del Friuli.
Artefax. Ricerche contemporanee in telefacsimile. II Premio Internazionale di Pittura, Scultura e Arte elettronica Guglielmo Marconi, Galleria Comunale d’Arte Moderna, Bologna.
Sincronias, Museu de Arte, São Paulo.

1991
Sincronias, Ambasciata d’Italia, Brasilia; Museu Municipal de Arte Moderna, Rio de Janeiro; Istituto Italo-Latino Americano, Roma.
Opere sparse in galleria, La Bertesca, Genova.
La collezione, Centro per l’Arte Contemporanea, Rocca di Umbertide.
Itinerari, Galleria La Scaletta, San Polo di Reggio Emilia.
Un punto per Piero, La Scuola di New York, New York.

1992
Un punto per Piero, Accademia di Brera, Milano; Palazzo Ducale, Urbino; Palazzo Pretorio, Certaldo.
Impegno e poetica della pittura italiana, Auditorium Opera Pia De Ferrari, Moconesi; Museo Casabianca, Malo; Galleria San Luca, Bologna.
Il domani della pittura. Verifiche su una nuova generazione di artisti, Museo Casabianca, Malo; Galleria Spazio Tempo, Firenze.
Arcangelo, Asdrubali, Ragalzi, Galleria Transit, Bergamo.

1993
Sensi radicali della pittura, Tuchetto/Plurima, Milano.
La fabbrica estetica, Grand Palais, Paris.
In cammino verso il linguaggio. Conversazione con la pittura e la scultura, Auditorium Opera Pia De Ferrari, Moconesi.

1994
Legno e carta. Artisti a Pietralunga, Ex casa Paolucci, Pietralunga.
Il Nodo Romantico, La Versiliana, Pietrasanta.
La Strada. VIII edizione, Via Martiri della Libertà, Ventimiglia.
L’immagine disegnata, Famagusta Gate, Nicosia; Galleria dell’Istituto Italiano di Cultura, Zamalek.

1995
Tre critici / Trenta artisti. Gli artisti di Domenico Guzzi, Primaverile Associazione Romana Gallerie d’Arte Moderna, Accademia d’Egitto, Roma; Galleria d’Arte Consorti, Roma.
Marinetti e il movimento futurista, Palazzo Guasco, Alessandria.
Morterone Natura e Arte. Progetti, Sala espositiva Pro Loco, Morterone.
Riflessione e ridefinizione della pittura astratta. Per l’aggiornamento di un museo. XVIII Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate.

1997
Tracce del nostro tempo, Castello del Poggio di Guardea, Guardea.
Segnalazioni, Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie, Roma.
Tramiti. Immagini dell’arte italiana, Rocca Sforzesca, Soncino.
Gefühle der Konstruktion. Künstler in Italien seit 1945. Il sentimento della costruzione. Artisti in Italia dal dopoguerra ad oggi, Museum Rabalderhaus, Schwaz.
Arte contemporanea "Lavori in corso" 1, Galleria Comunale d’Arte Moderna, Roma.
Abstrakte Kunst Italiens ’60/’90, DuMontkunsthalle, Köln.
International Biennale of Cairo, al-Qãhira.

1998
Viaggiatori sulla Flaminia. Luoghi del corpo e dello spirito, Spoleto, Campello sul Clitunno, Trevi.
Arte italiana. Ultimi quarant’anni. Pittura aniconica, Galleria d’Arte Moderna, Bologna.

1999
Arte moltiplicata. La stampa d’arte: ultime generazioni, Pinacoteca Civica, Comune di Bagnocavallo.
Morterone tra natura e arte. Figure della costruzione, nell’ambito di “LeccoArteFestival”, Torre Viscontea, Lecco.
Une soirée sur le quai. Asdrubali, Banon, Notargiacomo, Pinelli, Maison Laura Gabbiano, Paris.
Generazione astratta, Sala d’Arte Gastone Milo, Muggia.

2000
Gianni Asdrubali, Bernard Frize. Il pittore e l’arciere, Arte Fiera Bologna, Bologna (A arte Studio Invernizzi, Milano).
Zwischen Figur und Körper. Aspekte der italienischen Kunst der Nachkriegszeit. Il corpofigura dell’immagine. Aspetti dell’arte italiana del dopoguerra, Städtische Galerie, Rosenheim; Musei Civici Villa Manzoni, Lecco; Städtische Galerie Villa Zanders, Bergisch Gladbach.
La collezione del nuovo spazio espositivo, Galleria Comunale d’arte Moderna, Spoleto.

2001
Generazione astratta, Fondazione Bandera per l’Arte, Busto Arsizio.
Figure astratte. Esperienze internazionali della pittura aniconica, Palazzo Pallavicini, Roma.

2002
Le voci dentro. Dal bianco al nero, Palazzo Trinci, Foligno.
Arte in Italia nel secondo dopoguerra. Tra concretismo e nuova astrazione, Museo Civico Parisi, Valle Maccagno.
Dal colore al segno. Sulle tracce di un’estetica relazionale, A arte Studio Invernizzi, Milano.
Carlo Invernizzi. Natura Naturans, Palazzo Trivulzio, Melzo.

2003
Le figure mancanti, Fondazione Palazzo Bricherasio, Torino.
Plurima 1973-2003, Galleria Plurima, Udine.
Collezione MACRO, MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma, Roma.
La superficie inquieta, Palazzo dei Bentivoglio, Bazzano.
Arte a Roma: Italia Egitto, Accademia d’Egitto, Roma.
Fine Novecento, Palazzo Tiranni-Castracane, Cagli.

2004
Pur la terre, International Biennale of Tunisi, Tunis.
Ritmi del segno, Accardi - Asdrubali - Castellani, Galleria Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea, Firenze.

2005
Gianni Asdrubali, Meschac Gaba e Gianni Motti, Artisstima, Torino (Galleria Artra, Milano).

2006
Laboratorio Italia. LVII Edizione Premio Michetti, Museo Michetti, Francavilla al Mare.

2007
15x15. 15 gallerie per 15 artisti, Forte Belvedere, Firenze.

2009
L’Arabesco - La Forma più antica e originaria della fantasia umana, Galleria Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea, Firenze.
Asdrubali, Castellani, Griffa, Mainolfi, Mondino, Sanfilippo, Turcato, Galleria Santo Ficara Arte Moderna e Contemporanea, Firenze.

2016
Review 2010-2015, Galleria Giraldi, Livorno.

2018
MiArt, Milano (A arte Invernizzi, Milano).
L’Occhio Filosofico, A arte Invernizzi, Milano.