16.12.2010 | 04.02.2011

Lesley Foxcroft

La galleria A arte Studio Invernizzi ha inaugurato giovedì 16 dicembre 2010 alle ore 18.30 una mostra personale dell’artista inglese Lesley Foxcroft che ha presentato un lavoro appositamente creato per gli ambienti della galleria in cui sono state esposte, al piano superiore, 6 opere di medie dimensioni e 9 grandi lavori al piano inferiore.
L’artista - utilizzando in modo stratificato pannelli in M.D.F. (Medium Density Fiberboard), materiale derivato dal legno in fibra a media densità in multipli di 4 - riesce a concentrare e sottolineare i profili regolari del materiale che, compresso e schiacciato in lastre sottili, ne esprime la sua flessibilità.

Nei suoi interventi Foxcroft utilizza l’architettura della galleria - ad esempio un angolo viene rivestito di M.D.F. - e il pavimento e i muri vengono usati per sostenere il peso del lavoro rendendo l’installazione semplice in conformità con lo spirito e l’essenza dell’idea.
Il colore del materiale diviene presenza solida e le opere interagiscono con la luce dell’ambiente emanando esse stesse una luminosità cromatica diffusa e vibrante.
Le opere presentate in questa mostra accentuano ulteriormente questo carattere di presenza del suo lavoro, proponendosi come elementi modificatori delle morfologie degli ambienti con i quali si trovano a dialogare.

In occasione della mostra è stato pubblicato un catalogo bilingue con un saggio introduttivo di Antonella Soldaini, un testo di Lesley Foxcroft, la riproduzione delle opere esposte in mostra, una poesia di Carlo Invernizzi e un aggiornato apparato bio-bibliografico.